Secondo una ricerca di Porsche Consulting il 50% dei volumi prodotti nel 2030 sarà elettrico o ibrido

Porsche Consulting ha realizzato per Confindustria Emilia lo studio “Le opportunità della new mobility”, in cui risulta che la conversione delle filiere emiliane all’elettromobilità vale 6,2 miliardi di euro di fatturato e 9.800 posti di lavoro in 10 anni. Si tratta solo di una parte del territorio e riguarda per lo più le auto, ma il giro d’affari stimato è di 16 miliardi di euro.

Interessa anche il mondo delle due ruote perché si stima che il 50% dei volumi prodotti nel 2030 sarà elettrico o ibrido. Il cambiamento è ora in forte accelerazione, ed è fondamentale che non solo le aziende, ma anche le istituzioni si muovano all’unisono per creare le infrastrutture e le competenze necessarie per affrontare al meglio questa trasformazione. Ciò poiché questa evoluzione coinvolge anche tutta la filiera, a partire dai concessionari e dalle officine.

(Per tutte le altre news di MDN clicca qui)