Con i dati alla mano, tra le previsioni che avevamo fatto quella ottimistica risulta la più probabile, ecco quali sono le nuove opportunità nel 2020 dopo l’emergenza sanitaria

Nelle scorse settimane abbiamo pubblicato un servizio con la simulazione di tre possibili scenari: uno cauto; uno pessimistico; uno ottimistico (per leggere l’articolo clicca qui). Quando abbiamo ricevuto i dati da ANCMA abbiamo capito, con grande piacere, che l’ottimistico era il più probabile.

Alla significativa performance degli scooter, 22.229 veicoli venduti con un +26,5% rispetto a giugno 2019, si è affiancato il sorprendente exploit delle moto, con un incremento del +55%, corrispondente a 16.820 immatricolazioni. Segno più anche per i ciclomotori, sebbene con una crescita più contenuta e, anche se i numeri sono ancora piccoli, ci sono percentuali da record anche per gli elettrici e per nuove opportunità.

Con questi dati abbiamo rivisto le nostre simulazioni, che con il passare dei mesi diventeranno sempre più aderenti alla realtà. Il nuovo articolo è pubblicato sul numero di luglio-agosto e verrà ripreso nei prossimi giorni anche qui sul sito.

I positivi dati di giugno ci fanno pensare a una degna ripresa, ma il pareggio è ancora lontano

Per questo è bene non sperare aspettando, occorre trovare nuove opportunità di business. È con questo obiettivo che abbiamo analizzato il parco circolante: anche se le immatricolazioni calano le moto e gli scooter continuano a circolare, e sono mezzi (molti dei quali datati) che hanno bisogno di manutenzione, di ricambi, di accessori.

Poi ci sono l’abbigliamento, i caschi, i servizi… Il mercato del parco circolante è quindi di estremo interesse per i concessionari, e lo abbiamo analizzato nel dettaglio, considerando l’anno di immatricolazione dei veicoli, la marca, la regione. E abbiamo corredato tutto questo con alcuni consigli su come utilizzare queste informazioni: anche in questo caso troverete tutto molto presto anche qui su motodealernews.it.

E l’elettrico? Al momento sembrerebbe non essere un mercato attraente, considerando i numeri e il fatto che in genere sono legati al settore professionale, consegne, noleggio… Ma è anche un mercato che, per ora limitatamente alla mobilità in città, ha le potenzialità per diventare importante. Per vari motivi: attenzione all’ambiente, economia di gestione, efficacia della guida, e aggiungiamoci pure simpatia e moda. Oggi l’elettrico è cool.

Ne abbiamo parlato con il management di Vmoto Soco Italy, importatore dei mezzi Super Soco, storico produttore cinese. Nell’intervista, oltre a conoscere la Società, abbiamo ottenuto spunti importanti per allargare il nostro business.

A questo proposito concludiamo con un annuncio: nasce il Centro Studi MDN. Specializzato nella mobilità a due ruote, per fornire uno strumento utile a migliorare la gestione della propria azienda.