Askoll NGS3

Askoll vince il bando dello sharing a Firenze

Nuove forniture a Firenze, il primo temporary Bologna. Askoll Eva fornirà 200 scooter elettrici a Bit Mobility per lo sharing

Askoll Eva fornirà 200 scooter elettrici eS2 personalizzati a Bit Mobility, già attivo nello sharing a Roma, Milano, Torino, Genova, per la città di Firenze: si è aggiudicata il bando che rientra nel nuovo Pums (piano urbano mobilità sostenibile) varato dall’Assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti. Il valore stimato della fornitura è di 600.000 euro.

Gian Franco Nanni, amministratore delegato di Askoll EVA ha dichiarato: “Il futuro della mobilità è oramai sempre più green come dimostrano tutti gli indici di mercato sia in Italia sia nel mondo. Anche per Askoll EVA in questo ultimo periodo, da luglio a settembre, possiamo ritenerci soddisfatti, in particolare nel segmento retail dove ci confermano leader con una quota in Italia di quasi il 40%, a fine settembre. Non vogliamo assolutamente fermarci qui e per questo stiamo lavorando per continuare a porre le basi per la crescita futura, cercando nuovi sbocchi commerciali, come nel caso della recente apertura di un Temporary Showroom a Bologna, un’altra città con grandi potenzialità per la mobilità elettrica”.

L’8 ottobre, in Piazza Manfredi Azzarita 4, proprio a Bologna, è stato infatti inaugurato il primo temporary showroom Askoll, destinato alle visite e ai test ride. Sono esposti gli ultimi e-scooter, protagonista la nuova gamma NGS, tre modelli di realizzati in collaborazione con Italdesign dai contenuti stilistici innovativi; a questa si affianca la EVOlution, dal design essenziale con sella biposto e display digitale con sistema connect. C’è infine la gamma Professional, sempre scooter elettrici per il mondo business, ideali per le aziende che cercano mezzi versatili, attenti ai consumi e più rispettosi dell’ambiente.